venerdì, Maggio 24, 2024
Extra

Ricordo dell’esposizione. Il primo album fotografico faentino pubblicato nel 1875

Note editoriali e indicazioni bibliografiche del testo di Claudio Casadio, pubblicato su “2001 Romagna” numero centocinquantanove, dicembre 2022, pp. 172-180

Società Fotografica C. Mazzoni e G. Zaccaria in Faenza, Ricordo dell’Esposizione : Faenza : 1875, 1 album (11 foto, 56×90), albumina, 87×122 mm.
L’album fotografico è consultabile online all’indirizzo http://bit.ly/3SQZzXJ oppure nel sito scoprireteromagna digitando “album esposizione 1875” in cerca catalogo.
La pubblicità dello studio di Clemente Mazzoni è in «La Fira d’San Pir», 1893, a. VIII, pag. 10.
La citazione di Ennio Golfieri su Giuseppe Zaccaria è in: Repertorio delle botteghe e degli artigiani faentini, in «Manfrediana. Bollettino della biblioteca comunale di Faenza», n. 30, 1996, pp. 26-27. Per la fotografia della piazza scattate da Giuseppe Zaccaria nel 1872 si veda: https://bit.ly/3V42zSe.
Sull’esposizione agrario industriale artistica in Faenza sono consultabili molti opuscoli pubblicati all’epoca: Catalogo officiale della Esposizione romagnola tenutasi in Faenza nel 1875, Faenza, ditta tipografica Pietro Conti, 1875; Esposizione agrario industriale artistica in Faenza : [regolamento], Faenza : ditta tipografica Pietro Conti, 1875; Esposizione agrario industriale artistica in Faenza catalogo officiale degli oggetti antichi pubblicato per cura del Comitato esecutivo, Faenza, tipografia di Pietro Conti, 1875; «Bollettino», pubblicazione bisettimanale a cura del comitato esecutivo Esposizione romagnola in Faenza 1875, nn. 20, Faenza, ditta tipografica Pietro Conti; Ceramica antica e moderna alla Esposizione di Faenza del 1875 mostra di oggetti antichi, Ravenna, Tipografia nazionale, 1875; Società ceramica Farina, Nota dei prezzi degli oggetti posti in mostra alla Esposizione artistico industriale agricola del 1875 in Faenza, Faenza, ditta Conti, [1875]; Taliano Sforza; Per l’esposizione romagnola in Faenza l’anno 1875 sonetti, Imola, Tipografia d’Ignazio Galeati e figlio, 1875; [Giacomo Mergari], Discorso letto dal sottoscritto nella sala della riunione cittadina dopo il banchetto dato dai funzionari dell’esposizione faentina nella sera della sua chiusura 19 settembre 1875, Faenza, Tipografia Marabini, 1875; Mamante Fabri, Brevi cenni sulla utilità dei concimi artificiali preparati colle ossa : nella ricorrenza dell’Esposizione agrario-industriale-artistica in Faenza 1875, Faenza, Ditta tipografica Pietro Conti, 1875; A Luigi Biffi che con rarissimo ingegno ideava e con attività impareggiabile poneva in atto l’Esposizione di Faenza … gli amici grati dell’onore procacciato alla patria plaudendo offrono, Faenza, tipografia Marabini, 1875; Stampa caricaturale pubblicata alla macchia in occasione della esposizione romagnola tenutasi a Faenza nell’estate del 1875, Faenza, stampa litografia s.n.; Francesco Vendemini, La ceramica all’esposizione di Faenza nell’anno 1875, Bologna, Nicola Zanichelli, 1876; Giuseppe Morini, Per l’Esposizione faentina giri di un profano, Faenza, Ditta tipografica Pietro Conti, 1876.
Per la stampa ad acquaforte con il prospetto della Piazza Maggiore di Faenza disegnata da Giuseppe Pistocchi e incisa da Giuseppe Ballanti, 1763, si veda: https://bit.ly/3e9CMHV. Una stampa della Piazza del 1835 è quella di Rosaspina consultabile in: https://bit.ly/3yld7GpK. Per la fotografia degli Alinari del 1887: https://bit.ly/3TdDtPt.
La foto della fontana pubblicata sull’album ma attribuita come data al 1890 è consultabile in https://bit.ly/3e1T0D2. La portata giornaliera di acqua della fontanella nel 1863 è riportata in Relazione sulla Amministrazione Comunitativa di Faenza letta al Consiglio da Stefano Gucci Boschi, Faenza, Tipografia di Angelo Marabini, 1866, il citato articolo del 1988 è in «Il Lamone», 10 giugno 1888, anno V n. 24, pag. 3. Per una completa ricostruzione della storia della fontana si veda: Miro Gamberini, Stefano Saviotti, Massimo Valli (a cura di), Fontane di Faenza ieri e oggi, in «2001 Romagna», n. 141, 2013, inserto speciale XLVII p.; Stefano Saviotti, Vladimiro Gamberini (a cura di), Fonte monumentale di Faenza, cd-rom Miro computer grafics, 2008 (Contiene i testi di: Ottaviano Bandini, Carlo Cesare Scaletta, Gian Marcello Valgimigli, Ercole Zaccaria, Antonio Medri, Ennio Golfieri, Stefano Saviotti + biografia di fra Domenico Paganelli, bibliografia e fotografie sul fonte monumentale).
Sulla piazza di San Francesco e il monumento ad Evangelista Torricelli si veda Miro Gamberini, La statua di San Francesco, in https://bit.ly/3MbjpLg.
Fotografie della vecchia Porta Ravegnana sono consultabili in: https://bit.ly/3T058D1 (da dentro le mura); https://bit.ly/3M97fT1 (da fuori le mura). Per approfondimenti in merito: Stefano Saviotti, Le porte di Faenza, in «Radio 2001 Romagna», n. 139, dicembre 2012, pp. XXXVI-XLIII e Stefano Saviotti, Porta Ravegnana, in https://bit.ly/3T1yhhv.
Per i lavori di ristrutturazione al Palazzo della Beneficenza e Loggia degli Infantini: Stefano Saviotti, Palazzo della Beneficenza (Loggia degli Infantini), in http s://bit.ly/3CAVRMG. Per il ponte di ferro sul Lamone: https://bit.ly/3fF1HDA.
Sulla ceramica faentina a fine Ottocento la documentazione citata è: Archivio di Stato Faenza, Fondo comunale, 1873, tit. IV, n. 1649, lettera del Sindaco; Stefano Dirani, Achille Farina mito della ceramica, Faenza, Edit faenza, 2022; F. ANCARANI, Listino dei generi e prezzi della fabbrica maioliche della ditta Francesco Ancarani e Comp. di Faenza. Tariffa a moneta italiana, Faenza, Tip. Conti, 1873; l’Italia ceramica del Cav. Giuseppe Corona, in «Il Lamone», anno II, n. 17, 26 aprile 1885, pag. 3; Relazione della Camera di Commercio ed arti di Ravenna sull’andamento delle industrie e del commercio nel proprio distretto, Ravenna, 1871, pp. 19-20; Ancora la chiusura delle fornaci, in «Il Piccolo», anno II, n. 21, 27 maggio 1900. Di rilievo per la storia della ceramica faentina nel periodo sono anche i seguenti materiali a stampa: SOCIETA’ CERAMICA FARINA, Statuti, Faenza, Novelli, 1876; F. ANCARANI, Tariffa dei prezzi e delle maioliche e stoviglie della ditta Ancarani e comp. Anno 1881, Faenza, Tip. Conti, 1881; A. BIANCOLI, L’arte della maiolica, poemetto con la vita dell’autore ed illustrazioni del canonico Luigi Balduzzi, Ravenna, Calderini, 1875; C. MALAGOLA, Memorie storiche delle maioliche di Faenza, Bologna, Romagnoli, 1888; C. MALAGOLA, Risposta ad un articolo bibliografico del dott. Cav. Luigi Frati intorno le memorie storiche sulle maioliche di Faenza, Firenze, Tipografia della Gazzetta d’Italia, 1880; C. MALAGOLA, Cenni storici sull’antica fabbrica delle maioliche dei Conti Ferniani di Faenza per l’esposizione nazionale di Milano del 1881, Bologna, Romagnoli, 1881; C. MALAGOLA, La fabbrica delle maioliche della famiglia Corona in Faenza, Lettera a Giuseppe Corona in Faenza, Milano, Dumolard, 1882; F. ARGNANI, Le ceramiche e maioliche faentine dalla loro origine sino al principio del secolo XVI, Faenza, Montanari, 1889; F. ARGNANI, Il rinascimento delle ceramiche maiolicate in Faenza, Faenza, Montanari, 1889; F. ARGNANI, Ceramiche e maioliche arcaiche faentine, Faenza, Montanari, 1903. Si vedano inoltre E. GOLFIERI, L’ultimo direttore della fabbrica Ferniani (Angelo Ferniani 1843-1911), in «Faenza», anno XLIV, (1958), n. 2, pp. 34-36; M. VITALI, Le fabbriche faentine del periodo napoleonico agli inizi del XX secolo attraverso i documenti dell’Archivio Comunale, in «Faenza», anno LXVIII (1982), n. 3-4, pp. 198-220.
Per le vicende ceramiche italiane del periodo sono importanti gli studi pubblicati da Giuseppe Corona in quegli anni e in particolare: La ceramica. Biografie e note storiche, Milano, Hoepli, 1879; L’Italia ceramica, Roma, Tipografia Eredi Botta, 1880, La ceramica italiana a Parigi nel 1878, Roma, Tipografia Eredi Botta, 1880; Esposizione industriale italiana del 1881 in Milano. Italia Ceramica, Milano, Hoepli, 1885.
Per gli album fotografici di Rimini si veda: Ferruccio Farina (a cura di), Premiato Stabilimento fotografico Contessi, 1859-1939, Maggioli editore, Rimini, 1982. Per l’album databile al 1877 circa: https://bit.ly/3CtWcAD. Per l’album del 1881: https://bit.ly/3rvgiE9. Per l’album del 1888: https://bit.ly/3STDZls. Per l’album del 1892: https://bit.ly/3V3wUQS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d